Il caratteristico zampino, mantenuto durante l’intera stagionatura che dura
almeno 13 mesi,
rende questo prosciutto riconoscibile al primo sguardo.

E a San Daniele del Friuli, i venti delle alpi Carniche che incontrano le brezze provenienti dall’Adriatico, regalano un clima unico, che dona al prosciutto un aroma senza paragoni.

san daniele con osso

BACK
Facebook
Linkedin